Campagne e progetti

 
 

Diritto all'oblio

Chi ha avuto una malattia oncologica, oggi si trova a vivere delle difficoltà nell’accesso ad alcuni servizi. Richiedere mutui, prestiti, assicurazioni e adozioni, per un ex paziente significa spesso fare i conti con il passato e con la patologia che si è lasciato alle spalle. Mentre un tempo il tumore era una malattia che dava poche speranze di sopravvivenza, oggi moltissime neoplasie sono curabili, e altre hanno un’aspettativa di vita lunga.
È necessario che il nostro Paese si unisca a quelli che hanno emanato la legge per il diritto all’oblio, garantendo ai suoi cittadini un futuro libero dallo stigma della malattia oncologica. Si tratta di una norma che permetterebbe all’ex paziente di non dichiarare la malattia, pratica oggi obbligatoria per la stipula di molti contratti e la richiesta di alcuni servizi.
Per questa ragione Fondazione AIOM ha realizzato la campagna di comunicazione “Io non sono il mio tumore” con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica e le Istituzioni, nella speranza di raggiungere al più presto gli altri Paesi virtuosi.

 
 
 

Allenatore alleato di salute

Il primo progetto al mondo che intende coinvolgere gli allenatori di calcio, basket ecc. nella promozione di corretti stili di vita tra i giovani e giovanissimi. Promosso da ICC (Fondazione Insieme contro il Cancro), FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri), AIAC (Associazione Italiana Allenatori Calcio), con il patrocinio del Ministero della salute e del CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano). Testimonial del progetto è Massimiliano Allegri

Per saperne di più

 
 
 

Diagnosi precoce

Gran parte delle malattie reumatologiche viene diagnosticata con anni di ritardo. La sottovalutazione dei sintomi precoci, o il loro fraintendimento, porta a lunghissimi percorsi diagnostici per il paziente, che vede minata la propria qualità di vita mentre gira tra medico di famiglia e specialisti vari senza individuare la sola figura di rifermento: il reumatologo.
Per questo motivo SIR insieme a Federfarma Sevizi ha lanciato la campagna nazionale Malattie reumatologiche, prima le individui, prima le affronti, un progetto a 360° che ha l’obiettivo di educare e sensibilizzare cittadini e farmacisti alla diagnosi precoce di alcune delle principali malattie reumatologiche.

 
 
 

Festival della prevenzione e innovazione in oncologia

E’ una campagna itinerante promossa da AIOM, società scientifica degli oncologi medici, attraverso manifestazioni nelle piazze italiane, con l’obiettivo di spiegare ai cittadini che il tumore non è più ‘ il male incurabile’ ma esistono le armi per combatterlo, dalla prevenzione, agli screening, alle terapie più innovative

Per saperne di più

 
 
 

Campagna SIR

La prima campagna nazionale rivolta ai cittadini che si avvale della distribuzione di opuscoli, incontri con medici specialisti in strutture sul territorio, eventi con testimonial per aumentare la conoscenza delle malattie reumatiche, sensibilizzando le Istituzioni su queste patologie